Riforma pensioni: aumento dell’età pensionabile per alcune categorie

Riforma pensioni: aumento dell'età pensionabile per alcune categorie

riforma pensioni

Grosse novità in ambito di pensioni arriveranno a breve.

La riforma delle pensioni del Governo Letta ci sarà, per ora non si sanno molti particolari ma alcuni sembrano certi, come quello dell’età pensionabile che verrà aumentata per alcune categorie.

In realtà non si tratterebbe di un’assoluta novità, in quanto già con la riforma pensionistica del 2011 l’età pensionistica, come tutti ricorderanno fu ritoccata, ma queste categorie non vi rientravano.

Difficile che l’attuale Governo Gentiloni possa in qualche modo mettere mano alle

Ci penserà chi verrà eletto nel 2018, è quella la data ormai quasi certa delle prossime elezioni politiche e dal 2018 si potrà riniziare a parlare di riforma pensioni e , sopratutto a diminuire l’età pensionabile che con la riforma Fornero è arrivata praticamente a 70 anni di età.

Ma vediamo quali sono le categorie che andranno in pensione più tardi:

Riforma pensioni: le categorie che saranno soggette a questi nuovi regolamenti:

  • Sportivi professionisti
  • Attori, ballerini, cantanti (lavoratori dello spettacolo)
  • Personale viaggiante dei servizi di trasporto
  • Lavoratori marittimi

Altre notizie sulle pensioni che potrebbero interessarti:

Ovviamente torneremo sulla riforma delle pensioni, argomento che sta a cuore a milioni di lavoratori italiani, e lo seguiremo in questi giorni cercando di fare chiarezza sul susseguirsi di notizie che stanno arrivando man mano.

Riforma pensioni: aumento dell’età pensionabile per alcune categorieultima modifica: 2017-02-15T19:22:00+00:00da arrigosarti
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Riforma pensioni: aumento dell’età pensionabile per alcune categorie

Lascia un commento