Pena di morte ai 5 stupratori della studentessa, il processo inizia il 5 gennaio

Pena di morte ai 5 stupratori della studentessa, il processo inizia il 5 gennaioIndia: la polizia indiana ha ufficialmente accusato di omicidio, stupro e sequesto di persona 5 sospetti .

Il processo inizierà il 5 gennaio 2013, ed i 5 rischiano la pena di morte tramite impiccagione.

Il pubblico ministero Rajiv Mohan ha ordinato che per i reati di stupro, manomissione di prove, rapimento e omicidio venga sfruttata una corsia preferenziale del tribunale al sud di Delhi, inaugurata per la violenza contro le donne. 

In India é in atto un cambiamento culturale epocale.

Da sempre, la condizione femminile é più che secondaria a quella maschile e questo tipo di reati, specialmente lo stupro , non veniva considerato ‘grave’.

Evidentemente la sensibilità verso questi eventi è notevolmente cambiata.

Le udienze verranno filmate da una videocamera e non saranno pubbliche.

Ecco i nomi degli accusati di stupro:

  1. Ram Singh, 33 anni e conduttore del bus,
  2. Mukesh Singh, 26 anni, che pulisce i pullman per la medesima compagnia e fratello del conducente,
  3. Pavan Gupta, un ortolano 19enne,
  4. Akshay Singh, 24enne che lava gli autobus
  5. Vinay Sharma, 20 anni allenatore di educazione fisica.
Ricordiamo che la studentessa morì, dopo 2 settimane di sofferenze; i cinque oltre a struparla la massacrarono di botte. 
La studentessa aveva solo 23 anni, e l’episodio ha scatenato proteste in tutto il paese.
Che questo martirio aiuti in futuro la condizione femminile in India?
Tutti lo sperano...
Pena di morte ai 5 stupratori della studentessa, il processo inizia il 5 gennaioultima modifica: 2013-01-03T17:08:00+01:00da arrigosarti
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Pena di morte ai 5 stupratori della studentessa, il processo inizia il 5 gennaio

Lascia un commento