Telegramma non consegnato: Poste deve risarcire 127 mila euro

E’ accaduto a Lanciano, dove Poste Italiane ha dovuto risarcire una cittadina italiana di 17 mila euro in quanto non gli hanno consegnato un telegramma.

Cosa è accaduto: siamo a Lanciano in provincia di Chieti, C.I, 29 anni si é diplomata da poco come infermiera, fa un concorso persso l’ALS di Fermo e vince il concorso.

La ASL le spedisce un telegramma con il quale si notifica la vincita del Concorso e la si avverte che il 1° Agosto del 2000 avrebbe dovuto prendere servizio.

Il telegramma non arrivò mai, l’ASL solo 20 mesi dopo la informò che il telegramma era stato spedito, ma Poste Italiane lo avevano archiviato come “illeggibile”

La donna ha fatto causa civile alle Poste, il suo avvocato aveva chiesto ben 400 mila euro di risarcimento danni, in questi giorni la sentenza: il giudice ne ha stabiliti 127 mila.

SECONDO VOI E’ GIUSTA LA DECISIONE DEL GIUDICE?

COMMENTATE QUA SOTTO (PS: bisogna essere iscritti a Virgilio per commentare)

Telegramma non consegnato: Poste deve risarcire 127 mila euroultima modifica: 2014-12-21T10:29:33+01:00da arrigosarti
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Telegramma non consegnato: Poste deve risarcire 127 mila euro

Lascia un commento