MPS e PD: chiusi i recinti quando i buoi sono scappati

MPS e PD: chiusi i recinti quando i buoi sono scappatiMonti dei Paschi di Siena è controllata dall’omonima Fondazione, la quale è controllata dal Comune di Firenze, il quale è controllato dal PD.

Questo é bene saperlo, per riuscire a capire l’intricata vicenda di MPS, che é costata sia ad investitori che a cittadini MILIARDI di Euro.

Difficile dire quanti, la magistratura sta svolgendo delle indagini a riguardo, ma la cosa più strana è che questa notizia è in cima a tutti i giornali italiani solo da ieri, quando il Presidente dell’ABI, Giuseppe Mussari si è dimesso.

Non che le altre banche abbiano meno influuze da parte dei partiti, ma certamente il caso di MPS é eclatante, di come l’ingerenza politica nel sistema bancario sia forte, e che, a volte può portare a casi come questo.

Nessuno si vuole inimicare nessuno, nessuno ne parla, e alla fine chi ci rimette sono i cittadini.

L’assenza di regole degli hedge-found sono legati anche a questo stato di cose.

La crisi economica mondiale, di cui l’Italia ampiamente pagando, è dovuta, principalmente proprio a questo stato di cose: l’assenza di regole internazionali e nazionali per i cosidetti ‘derivati’.

Tutti voglio guadagnare, e si passa ‘sopra a tutto’, in nome del profitto…

Per ulteriori approfondimenti, Vi rimandiamo all’interessante inchiesta di Report che, quasi 1 anno fa, svelava i problemi di MPS

MPS e PD: chiusi i recinti quando i buoi sono scappatiultima modifica: 2013-01-24T09:07:00+01:00da arrigosarti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento